Motivazione: 12 Principi Immutabili (seconda parte)

ottobre 26th, 2016 § 0 comments

vincere“L’intelletto cerca, il cuore trova” George Sand

Avere un buon motivo non basta. La motivazione che ti spinge ad agire è la sinergia tra intelletto e cuore. Entrambi sono custodi e generatori della energia che ti serve per realizzare i tuoi progetti.

Testa e cuore

Nella prima parte (se non l’hai letto puoi trovarlo qui) di questo lungo percorso sulla scoperta della motivazione abbiamo visto che non è un solo motivo che ti spinge ad agire ma ci sono dodici principi fondamentali che insieme generano la potente spinta iniziale e poi come brace alimentano tutto il percorso.

E’ la sinergia tra loro che ti motiva. Ma leggendoli puoi vedere come non basta solo la ragione serve anche il cuore.

Se ti focalizzi razionalmente solo sugli obiettivi puoi rimanere travolto dalla enormità delle azioni, se ti focalizzi solo sulla passione puoi bruciare tutte le energie e rimanere con un pugno di mosche in mano. Oggi più che mai la saggezza nell’aforisma di George Sand ci indica la via per comprendere meglio i dodici principi fondamentali della motivazione;

L’intelletto cerca. Forze e fattori i uoi strumenti. Usa la forza della ragione, usa la logica delle domande come fattore di analisi.

Il cuore trova. Fenomeni interni. Perché dentro di te puoi trovare le emozioni, la passione il perché che ti motiva ad agire.

Motivazione: 12 principi immutabili (seconda parte)

Come in un film, inizia il secondo tempo. Con i primi sei hai trovato gli obiettivi, ha dato delle risposte alle domande e sei ad uscire dalla zona comfort. Possiamo dire che sono le motivazioni per prepararti, oggi vediamo che tipo di motivazione si trova negli utlimi sei principi.

7 – Semplifica. Un approccio semplice a ciò che stai per affrontare porta meno frustrazione. Le azioni iniziali devono essere semplici, devono darti la soddisfazione di riuscire a compierle. La motivazione si nutre anche di piccoli risultati che devi celebrare premiandoti. Se sai semplificare il percorso, avrai meno preoccupazioni al momento delle difficoltà e sarai motivato ancora di più ad agire.

8 – Fai piccoli ma continui miglioramenti. Come vedi anche questo principio è legato alla semplicità contiene il seme della motivazione. Per quanto grande possa essere la meta finale, sono i piccoli e continui miglioramenti la fonte dell’energia. Cosa ti fa sentire davvero bene? tanti piccoli successi che costruiscono la fiducia in te stesso, oppure una serie di fallimenti e delusioni per raggiungere un solo risultato?

9 – Tenere traccia dei propri successi. In apertura ti ho detto che sembra di essere in un film, ecco tenere traccia dei tuoi risultati è come vedere la trama del film. Azione dopo azione senti salire la tensione, senti che ti stai avvicinando al finale, senti dentro di te l’emozione forte di arrivare al finale. Così se tieni traccia dei tuoi successi sai a che punto della trama sei arrivato e vittoria dopo vittoria ti avvicini al gran finale carico di motivazioni positive.

Pausa, ragioniamo – Ache qui i primi tre principi hanno in comune qualcosa, l’azione. Ecco spiegata la motivazione, i motivi per cui agisci. Sempicità, piccole e costanti azioni, piccoli e continui successi costruiscono la fiducia in te e nei tuoi mezzi. Quale motivazione migliore?…Ripartiamo.

10 – Mantenere un’attitudine positiva. In un post sui vari tipi di attitudine con cui affrontiamo la vita, c’è questa descrizione dell’attitudine:

L’attitudine è la predisposizione di una persona verso qualcosa…Quindi un’attitudine positiva può portarti a godere di un benessere duraturo nel tempo.

Di nuovo il legame tra mente e corpo. Puoi avere giornate storte, dure e fallimentari, ma mantenendo l’attitudine giusta, trovando nel cuore le energie per ripartire sarai in grado di riprendere sempre la via giusta e far sì che le cose vadano nel verso giusto.

11 – Passare il tempo con persone motivate. Anche qui quante volte l’abbiamo verificato? non siamo isole, non possiamo fare tutto da soli. Sapersi circondare da persone che hanno già raggiunto risultati positivi, persone soddisfatte della loro vita, persone che sanno cosa significa lottare per qualcosa che desiderano sarà sempre una fonte potente di motivazione e coraggio.

12 – Equilibrio nella vita. Tutti e undici i principi portano qui. L’equilibrio nella vita è riuscire a trovare il proprio centro e torniamo come in un grande cerchio a riflettere sull’aforisma di oggi mente e corpo e aggiungiamo lo spirito. Tre grandi pilastri che danno stabilità alla tua vita.

Vivere la vita al meglio

Come persona sei completa e ricca di talenti. La motivazione è il carburante che può fare da starter per iniziare a metterli in pratica, può essere il cibo che ti nutre nel lungo viaggio verso la meta finale, può essere la brace che arde sotto la cenere e su cui puoi soffiare ogni momento per avere la fiamma alta che scalda e da energia alle tue giornate.

Tutto questo fa di te una persona forte, motivata e saggia che sa vivere la vita al meglio. E quando sentirai dire la motivazione è dentro di te saprai che poggia su pilastri del cuore e della mente e sui dodici principi immutabili.

Principi immutabili

Ho voluto dare questo significato e questo senso di eternità (passami la parola esagerata!) alla motivazione affinchè tu possa avere dei punti di riferimento da cui tra sia ispirazione sia abitudini reali. Ogni principio può essere uno stimolo per la mente perché genera domande e spinge alla ricerca non certo vaga di risposte, oppure può essere trasformato da subito in azioni concrete e mirate verso i tuoi obiettivi.

 

Related Posts with Thumbnails
mi trovi su

Roberto

Blogging, Networking e Arti Marziali. Sono le passioni che coltivo che mi aiutano a migliorare e percorrere la Via della Crescita Personale.
mi trovi su

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dove ti trovi?

Stai leggendo il post Motivazione: 12 Principi Immutabili (seconda parte) su LeBuoneAbitudini.

meta