Motivazione: 12 Principi Immutabili (prima parte)

ottobre 24th, 2016 § 0 comments

Motivazione: 12 Principi Immutabili“Bisognerebbe aver davanti gli occhi l’azione del tempo e la mutabilità delle cose” Arthur Schopenhauer

Continuiamo il nostro percorso alla scoperta della motivazione. Oggi voglio condividere dodici principi immutabili che fanno da pilastri per ispirarti e motivarti.

La motivazione è un’illusione se…

Se pensi che la motivazione possa risolvere tutto, ti stai illudendo. Ti porto subito con i piedi per terra. Come dice la parola stessa, devi avere un motivo per agire, ma poi devi avere un motivo per continuare, devi avere una ragione così forte da farti alzare ogni giorno e continuare a compiere quelle azioni che ti porteranno fino alla meta finale. E tutto questo non può farlo solo la motivazione, sarebbe bello ma non è così.

Ma allora a che cosa ti serve essere motivato? te lo dico subito, ti serve a rciordare la promessa che ti fai la prima volta che inizi, quando ti dici:

“Oggi è il primo dei giorni che vivrò secondo le mie regole. Oggi è il giorno che ricorderò come il motivo per cui mi sono messo in azione, oggi è il giorno che farà da pietra miliare a tutti i giorni che verranno”

Come al solito giunge in nostro aiuto il dizionario.

Motivazione: 2. Psicol: L’insieme delle forze, dei fattori, dei fenomeni interni a un individuo che concorrono a indirizzare le sue azioni, il suo comportamento.

La motivazione, non è l’illusione del momento, la carica esplosiva che ricevi dopo un corso, o dopo aver visto un video motivazionale. No, la motivazione è l’insieme delle forze interne, è come brace che arde sotto il primo strato e riscalda nel tempo tutta la casa, poi basta soffiarci sopra un attimo per ottenere la fiammata, il momento di picco massimo.

Forze, fattori e fenomeni interni. Si parla al plurale amico mio, perché la motivazione quella potente che dura a  lungo nel tempo e che avrai sempre davanti agli occhi e dentro al cuore arde dentro questi 12 principi immutabili.

I dodici principi immutabili della motivazione

Anche qui per spiegarti il senso di questa ricerca sulla motivazione ho trovato una definizione “chimica” davvero illuminante. In chimica e farmacologia un principio è:

Il costituente principale e caratterizzante di una sostanza: principio attivo

Grande definizione vero? La motivazione è ciò che ti spinge al raggiungimento dei tuoi obiettivi, il principio attivo l’elemento che caratterizza e defnisce quella sostanza. Un principio è immutabile, poi però lo devi adattare a te alle tue necessità agli scopi. Questi sono i dodici principi attivi che costituiscono l’insieme delle forze e dei fattori della motivazione.

1 – Obiettivi mirati.

2 – Azioni decisive e immediate.

3 – Essere produttivo e non indaffarato.

4 – Informazioni precise

5 – Evitare la perfezione

6 – Uscire dalla zona comfort

7 – Semplificare

8 – Fare piccoli ma continui miglioramenti

9 – Tenere traccia dei propri progressi

10 – Mantenere una attitudine positiva

11 – Passare il tempo con persone motivate

12 – Equilibrio nella vita

I primi sei Principi

Non avrai pensato che ti lasciassi con una lista di belle parole vero? Visto che sono tanti oggi vediamo i primi sei. Vediamo come poterli sfruttare ed adattare al meglio per trovare forza ed energia.

1 – Obiettivi mirati. Se la motivazione è forza allora più dirigiamo questa forza verso qualcosa di preciso, più riusciamo a ottenere il massimo dai nostri sforzi. Quindi gli obiettivi non possono essere una miriade, sarebbe solo una dispersione di energia. Vuoi un motivo per agire? inizia a eliminare il superfluo, inizia ad avere uno o due obiettivi e inizia fare solo quelle azioni dove puoi concentrare la forza motivante.

2 – Azioni decisive e immediate. Naturale conseguenza del punto precedente. Azioni decisive sono una due azioni che ti mettono in movimento verso la meta finale. Immediate perché più ci ragioni sopra, più cerchi la perfezione meno avrai il coraggio di iniziare perché vedrai solo problemi ti sentirai sempre più piccolo rispetto al risultato che vorrai ottenere. Invece l’azione immediata ti da la scarica di adrenalina, qui sì ti serve la carica esplosiva, per partire dai blocchi di partenza.

3 – Essere produttivo e non indaffarato. La sottile differenza tra fare e agire. Tanta gente è convinta che nel fare tante cose sia la formula per essere produttivi e ottenere tanti risultati positivi, ma non è così. Chi fa tanto fa solo tanta confusione. Anche il terzo pricipio segue i primi due. Togli invece di aggiungere, gli obiettivi sono solo uno o due fondamentali, le azioni sono poche e decisive, la produttività è la realizzazione di pochi ma solidi risultati.

Pausa, ragioniamo – I primi tre principi ti motivano perché ti danno una visione chiara di cosa vuoi e dalle prime azioni puoi trovare la soddisfazione e la motivazione di sentirti capace di agire nel giusto modo….Ripartiamo con i prossimi tre.

4 – Informazioni precise. Il quarto principio consolida i primi tre. La precisione e non la perfezione è la linea guida. Precise informazioni portano chiarezza sia di intenti sia di ragionamento. Le informazioni non ti fanno muovere alla cieca e anche se devi verificarle saranno lo scudo per non farti cadere, avrai un motivo valido per agire.

5 – Evitare la perfezione. Un obiettivo può essere accurato, avere dei dettagli specifici e scritto con diligenza e precisione ma non sarà mai perfetto finché non lo proverai sul campo. Evita la perfezione perché è depotenziante, se paragoni ogni cosa che fai solo con la perfezione allora ci sarà sempre un errore in tutto. Come può motivarti questo paragone impossibile?

6 – Uscire dalla zona comfort. Come trovare la motivazione per compiere questo passo così importante? Hai il punto di arrivo, hai le informazioni necessarie per compiere il primo passo, hai la mappa del nuovo mondo che devi affrontare. Il sesto principio è un comando. Sei tu stesso che in possesso di tutto il necessario per iniziare il viaggio ti stai dando questo comando:

Esci nel mondo e mettiti alla prova

Come in ogni viaggio che organizzi, anche in questo che sarà il viaggio della nuova vita hai la moivazione a viverlo in pieno e con tanta passione perché sei tu che lo hai organizzato nei dettagli con precisione e passione. Mettiti alla prova!

La forza interna

Per oggi ci fermiamo qui, ai primi sei principi. Sai perché sono così tanti? perché non puoi avere una base solida solo con un punto di appoggio. Se ti focalizzi solo su un motivo per agire e ottenere ciò che desideri il momento che viene a mancare ecco che perdi tutto. Perdi la motivazione, perdi la voglia di fare perdi la direzione. Ma se dentro di te hai più punti di appoggio e hai interiorizzato i dodici principi immutabili, qualsiasi cosa accada potrai sempre soffiare sulla brace e riavvivare la fiamma della motivazione, saprai sempre quali sono i motivi per agire e perché sei in viaggio verso la meta finale.

Qui trovi la seconda parte…

P.S. Hai scaricato l’ebook LiberaMente?

banner-liberamente-min

 

 

 

Related Posts with Thumbnails
mi trovi su

Roberto

Blogging, Networking e Arti Marziali. Sono le passioni che coltivo che mi aiutano a migliorare e percorrere la Via della Crescita Personale.
mi trovi su

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dove ti trovi?

Stai leggendo il post Motivazione: 12 Principi Immutabili (prima parte) su LeBuoneAbitudini.

meta