Tre Abitudini Per Apprezzare Te Stesso

luglio 17th, 2016 § 2 comments

autostima

“Se non credi in te stesso, chi ci crederà?” Kobe Bryant

Tutto ha inizio dalle abitudini per apprezzare te stesso. Come ti vedi e ti percepisci indica il potenziale che puoi sprigionare per innescare la fase di crescita e miglioramento che tanto desideri.

Credere è l’inizio e non la fine

Oggi voglio cambiare il tuo punto di vista con questa affermazione:

Credere in te stesso non è la fine del percorso di crescita, ma l’inizio.

E’ così. Ci vuole una gran fiducia in te per metterti in gioco, per fare i primi passi sulla via della crescita personale. Pensaci un momento, c’è una domanda che come una goccia ha iniziato a scavare nelle tue certezze e nel tuo modo di vivere, c’è stato un momento in cui ti sei chiesto:

Possibile che sia tutto qui, non c’è qualcosa di meglio e di diverso che posso fare per cambiare la mia vita?

E ti sei messo in gioco. Quale atto più grande di fiducia in te stesso può esserci se non questo? Tu per primo hai creduto in te. Solo gli stupidi e i superbi sono talemente pieni di sé da non accorgersi di quanto siano rigidi e fermi nelle loro posizioni.

Alla ricerca del sentimento che ti arricchisce

Autostima, è così che viene chiamato l’atto di credere in te. Detta così sembra quasi che tu stia acquistando una macchina nuova. Autostima è una parola fredda che non rende assolutamente il valore che invece deve contenere. Lasciamola perdere, non ti serve una “macchina nuova” ti serve un sentimento. Sorpreso? te l’ho detto oggi il tuo punto di vista cambierà su molte cose.

Cos’è un sentimento? La prima definizione che trovi sul vocabolario Treccani è questa:

Sentimento: La facoltà e l’atto del sentire, di avvertire impressioni esterne o interne.

Non è quello che hai avvertito il momento che ti ponevi la fatidica domanda? Sentivi che dentro di te c’era qualcosa di più, qualcosa di diverso, qualcosa da cambiare. Ma anche dall’esterno hai percepito che qualcosa non andava, le relazioni con gli altri, giornate senza gloria, la mancanza di un punto di arrivo. Ma questa agitazione, questo sentire iniziale è solo una parte del sentimento che stiamo cercando.

La seconda definizione che ci da il vocabolario è questa:

Sentimento: La coscienza, la consapevolezza dei propri atti…Sempre come coscienza, come controllo, dominio di sé, piena consapevolezza dei propri atti.

Lentamente ci stiamo arrivando a comprendere cosa sia questo sentimento e quale valore fondamentale contenga.

Quando inizi a farti delle domande sul tuo Essere e sullo scopo per cui sei sulla terra, inizi a prendere coscienza di te stesso e degli atti o meglio delle azioni che compi o non compi e delle loro conseguenze sulla tua vita e sulla vita degli altri. Il passo successivo è prendere il controllo sia delle azioni sia di te stesso attraverso la responsabilità. Essere coscienti di sè implica avere la consapevolezza delle proprie azioni.

Continuiamo a scorrere le definizioni del vocabolario e arriviamo al senso più profondo di questo sentimento che ti porta ad apprezzare te stesso ed avere stima della persona che sei.

Sentimento: Più vicino al significato di concetto, stima, opinione: avere un alto sentimento, avere un grande sentimento di sé…Ogni forma di affetto, di impulso dell’animo, di movimento psichico, di emozione, sia che rimangano chiusi entro l’animo della persona stessa, sia che si rivolgano e proiettino verso gli altri, verso il mondo esterno.

Siamo arrivati al nocciolo.

Credere in te stesso significa provare un alto sentimento verso di te, provare affetto verso il prossimo emozionarsi e proiettarsi anche verso il mondo esterno.

Credere in te è l’inizio del percorso che devi compiere per apprezzare tutto ciò che sei, nel bene e nel male. Il passo successivo è cercare di migliorare, un passo alla volta un giorno alla volta e qui entrano in gioco le tue abitudini, i pilastri del tuo percorso di crescita.

Le tre abitudini per apprezzare te stesso

Guardati allo specchio, osserva l’immagine che ti riflette e poniti la stessa domanda che si è fatto Kobe Bryant:

Se non credi in te stesso, chi ci crederà?

Diamo una risposta a questa domanda trasformandola in tre abitudini.

  • Coltiva la fiducia in te stesso
  • Credi nelle tue idee
  • Mettici passione

Coltiva la fiducia in te stesso. Come sempre la soluzione migliore è sotto i nostri occhi. Tutto quello che ti ho detto finora serve a costruire la fiducia in te. Un’abitudine per definizione è qualcosa che ripeti di continuo, quindi non puoi pensare di migliorarti se un giorno credi di essere invincibile e l’altro ti vedi come il disastro fatto persona. La fiducia in te deve esserci ogni giorno, in ogni cosa che fai con la consapevolezza che a volte fallirai e altre riuscirai perché hai preso al responsabilità delle tue azioni.

Credi nelle tue idee. Un’idea è fragile, ha bisogno di essere testata messa alla prova e trasformata in realtà. Tu sei il proprietario delle tue idee, tu sei il loro paladino, il loro difensore, tu sei il terreno dove affondano le loro radici. La fiducia che hai in te si riflette nella forza delle tue idee. Se tu per primo non credi che siano valide, come pensi di realizzarle?

Mettici passione. La passione è un sentimento, il più forte. Ti tiene sveglio la notte, ti spinge oltre i limiti ti fa vivere la vita con intesità ed energia. E la vita non si vive un giorno sì e un’altro no, si vive ogni giorno che sia brutto o che sia meraviglioso. La passione si “mette” e non si “prende” da qualche luogo sconosciuto. La passione è dentro di te, deriva dalla fiducia che hai nelle tue capacità e nel sentire che sei sulla strada giusta.

Vivere al meglio di te

Una volta che hai scoperto e inizi a coltivare questo sentimento che ti arricchisce, la fiducia che hai in te ti porterà a vivere al meglio la tua vita nel mondo, sarai capace di dare di più alle persone che ti sono vicine, sarai la fonte da cui molti trarranno ispirazione, sarai in grado di dare molto sia per te stesso che per gli altri.

Image courtesy of graur codrin at FreeDigitalPhotos.net

Related Posts with Thumbnails
mi trovi su

Roberto

Blogging, Networking e Arti Marziali. Sono le passioni che coltivo che mi aiutano a migliorare e percorrere la Via della Crescita Personale.
mi trovi su

§ 2 Responses to Tre Abitudini Per Apprezzare Te Stesso"

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dove ti trovi?

Stai leggendo il post Tre Abitudini Per Apprezzare Te Stesso su LeBuoneAbitudini.

meta