Abitudini Quotidiane/ Camminare.

marzo 31st, 2010 § 4 comments

Come puoi liberarti dallo stess e dall’ansia?. Esci e fai una bella camminata!. Questo post potrebbe finire anche qui. Esci e scopri il mondo, le meraviglie di tutto quello che ti crconda.

Fai una passeggiata, è un modo naturale  e incredibile di scaricare le negatività che accumuliamo. Camminare ti ridà il senso del tempo il suo scorrere lento al passo che scegli tu.

Camminare per immergersi in una natura che abbiamo sotto casa, attraversare il parco e osservare con occhi nuovi gli alberi i fiori gli uccelli i colori della primavera. Camminare per assaporare, vedere e ascoltare con i cinque sensi estesi come dita pronte a toccare un mondo che non è alieno ma parte di noi.

Ad ogni passo respira, senti il battito del cuore che pompa il sangue in ogni angolo del corpo. La cassa toracica si espande i polmoni si riempiono di aria, negli occhi la luce del sole, tra le dita delle mani e sul viso il vento ti accarezza. Camminare ti porta pace interiore e ti aiuta a trovare soluzioni ai problemi.

Una passegiata è movimento, muscoli tendini organi sono stimolati e producono endorfine che migliorano l’umore, ti rilassa e ristabilisce l’equilibrio interiore. Ad ogni passo vai vanti come nella vita, rivolto al futuro. E come nella vita stanco ma soddisfatto del viaggio sei pronto a ripartire.

Tutto questo è benessere ed è il modo più naturale per farlo, non ci sono controinicazioni o limiti di età. Bastano quindici minuti al giorno per ripulire l’organismo e la mente dai pensieri tossici.

Image: ‘strides out

Related Posts with Thumbnails
mi trovi su

Roberto

Blogging, Networking e Arti Marziali. Sono le passioni che coltivo che mi aiutano a migliorare e percorrere la Via della Crescita Personale.
mi trovi su

§ 4 Responses to Abitudini Quotidiane/ Camminare."

  • Roberto Merlo scrive:

    Saggie parole Roberto.
    Se ogn giorno riuscissimo a ritagliarci questi benedetti 15 minuti ripuliremmo molto del nostro corpo e anche e soprattutto molto della nostra mente.
    Il tuo invito è un ritorno alla semplicità del godere le piccole e “grandi cose” della natura.
    Grazie

  • Roberto scrive:

    @Roberto ciao :-) questo delle abitudini quotidiane è un percorso che bisogna fare lentamente e responsabilmente. Non si può immaginare di raggiungere risultati straordinari se non riusciamo a dedicare parte del tempo, poco e prezioso che abbiamo, alla scoperta di noi stessi.

  • Andrea scrive:

    Ciao Roberto,
    quello che hai scritto è un suggerimento semplice ma al tempo stesso utilissimo!
    Proprio questa settimana, complice il ritorno del bel tempo, ho ripreso a correre all’aperto e le mie giornate hanno davvero un’altro aspetto!
    Ottimo consiglio.
    Grazie!

  • Andrea scrive:

    Fantastico, non posso che sottoscrivere in pieno quanto hai detto. A volte ho la sensazione (che credo abbia anche qualche base scientifica) che il mio corpo sia stato “programmato” per camminare, correre, saltare. Ovviamente viviamo in una società dove questi verbi rischiano di diventare in disuso, perché ne abbiamo una sempre minore esigenza “naturale”. E sappiamo che andare contro natura non fa bene al corpo e alla psiche. Questo potrebbe essere uno dei tanti motivi per cui a volte percepiamo un certo malessere?
    a presto,
    andre

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dove ti trovi?

Stai leggendo il post Abitudini Quotidiane/ Camminare. su LeBuoneAbitudini.

meta