Come Dialogare Con il Tuo Genio Interiore

gennaio 14th, 2010 § 0 comments

“Non ho niente da dichiarare, tranne il mio genio” Oscar Wilde

Quante volte ti è capitato di essere assorbito dal tuo dialogo interiore? Quel borbottio incessante che il più delle volte si traduce nelle tipiche  frasi sibilline “non ne fai una giusta”, “ma perchè capitano tutte a me?” “non ci ruscirò mai”. Spesso  il dialogo è usato in forma negativa per rimarcare all’infinito un errore o rivivere come in un film il cazziatone preso in ufficio, fino a non vedere altro che un Drago Divoratore della tua autostima.

E’ chiaro che usato così il dialogo interiore è controproducente e può diventare un limite insormontabile per qualsiasi iniziativa tu voglia intraprendere. Ma c’è un metodo simpatico ed efficente per trasformare il Drago in un potente alleato sempre pronto ad esaudire i tuoi desideri.

Come dialogare con il tuo Genio Interiore

Immagina che la tua mente sia una gigantesca lampada di Aladino e che ogni volta che la sfreghi compare il Genio pronto ad ascoltare le tue richieste. Visualizzare la scena ricca di dettagli, pensa ai profumi a come è fatta la lampada e come si materializza il genio. Ora una volta che ce l’hai davanti devi fare le tue domande. Sono solo tre ma hanno il potere di impegnare la mente-genio a trovare una soluzione e a non dare risposte negative.

La prima domanda è “chi”: inizia col chiedere chi ti può aiutare a trovare una soluzione, chi ha gli strumenti per potere affrontare una determinata azione. In questo modo ti rendi conto che non sei solo e c’è qualcuno che ha già vissuto la tua esperienza e può darti un valido consiglio.

La seconda domanda è “cosa”: di cosa hai bisogno per iniziare un progetto, cosa puoi fare perchè una situazione negativa non si ripeta, cosa devi modificare o imparare per raggiungere il tuo scopo. Questa domanda libera il tuo lato creativo, ti mette in condizione di capire quali sono le tue carenze e le tue abilità.

La terza domanda è “come”: come puoi applicare le risorse che hai a disposizione, come devi affrontare gli ostacoli e risolvere un problema. Il come è l’azione, è il focus.

questa visualizzazione è uno strumento potente che può aiutarti ad uscire fuori da situazioni di stallo che possono creare nella tua mente un senso inferiorità, o incapacità a pensare in modo positivo. E poi chi non vorrebbe avere un Genio pronto a risolvere i suoi problemi?. E tu hai il Genio più potente mai creato, il tuo cervello.

Image: ‘proof

Related Posts with Thumbnails
mi trovi su

Roberto

Blogging, Networking e Arti Marziali. Sono le passioni che coltivo che mi aiutano a migliorare e percorrere la Via della Crescita Personale.
mi trovi su

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dove ti trovi?

Stai leggendo il post Come Dialogare Con il Tuo Genio Interiore su LeBuoneAbitudini.

meta